Fiordaliso d'Abruzzo

Nome scientifico: Centaurea ambigua subsp. nigra (Sinonimo: Centaurea delucae C. Guarino & Rampone – Centaurea dissecta Ten. var. nigra Fiori – Centaurea parlatoris Heldr. subsp. nigra (Fiori) Dostál)

Famiglia: Asteraceae

Habitat naturale: Ambienti aridi pascolivi da 1000 a 2500 metri. Endemismo dell’Appennino Centrale segnalato in Abruzzo, Lazio e Molise. Segnalazioni erronee provengono da Toscana, Umbria e Marche.

Periodo di fioritura: Da giugno a settembre

Descrizione della pianta: Pianta erbacea perenne alta 20 – 50 cm grigio-tomentosa per la presenza di peli che tendono a scomparire nelle parti più vecchie della pianta. Le prime foglie che nascono sono lanceolate, intere ed acute. Le foglie successive sono pennatosette, profondamente incise in segmenti lineari acuti e mucronati. L’involucro presenta squame ed appendici scure che ricoprono completamente l’involucro. I fiori cono capolini solitari di colore compreso tra il rosa e il porporino.

Dove l’abbiamo osservata: Le fotografie sono state realizzate in un canyon posizionato grosso modo a metà del grande altipiano di Campo Imperatore (m 1600 – Gran Sasso d’Italia – Appennino Abruzzese).

 

Clicca qui per vedere altri Fiori rossi

Cookie