Gladiolo dei campi

Nome scientifico: Gladiolus italicus Mill.

Famiglia: Iridaceae

Altro nome comune: Gladiolo italico

Habitat naturale: Campi coltivati, terreni erbosi pendii rocciosi, bordi delle strade da 0 a 700 metri. Presente in tutta Italia tranne in Valle d’Aosta; è più comune al centro – sud.

Periodo di fioritura: Aprile e maggio

Descrizione della pianta: Pianta erbacea perenne alta 40 – 100 cm con fusto glabro robusto e un po’ angoloso. Presenta 3 – 5 foglie strette e lanceolate con nervature parallele in rilievo. L’infiorescenza è posta alla sommità di un robusto stelo e presenta 6 – 15 fiori di colore porpora intenso con venature più chiare. Ciascun fiore presenta lacinie superiori disuguali con la centrale maggiore delle laterali; le lacinie inferiori presentano macchia bianca e bordo più scuro. Sono presenti antere di colore giallo oro e uno stilo trifido lungo e sottile.

Note: Un tempo comune oggi è sempre più raro per l’utilizzo dei diserbanti e per le lavorazioni profonde del terreno. Può essere confuso con Gladiolus communis che presenta fiori disposti in un solo lato dell’infiorescenza e che presenta fiori alati.

Dove l’abbiamo osservata: Le fotografie sono state realizzate lungo la strada che da Vergato sale verso Cereglio (circa m 300 – Appennino Bolognese).

 Cookie