Orchidea maschia

Nome scientifico: Orchis mascula L.

Famiglia: Orchidaceae

Altri nomi comuni: Orchidea comune, Orchide maschia.

Habitat naturale: Prati, margini dei boschi, boschi radi, macchie, cespuglieti da 0 a 2400 metri. Nel meridione d’Italia fino a 3000 metri. Predilige soprattutto i terreni calcarei ed è presente un po’ in tutta l’Italia risultando però rara nelle zone pianeggianti. E’ comunque l‘orchidea più comune nel nostro paese.

Periodo di fioritura: Da aprile a giugno

Descrizione della pianta: Orchidea spontanea perenne dall’aspetto piuttosto vistoso alta da 20 a 60 cm con fusto eretto e robusto punteggiato di porpora nella parte inferiore, bruno scuro nella parte superiore. Il fusto porta naturalmente l’infiorescenza, lunga da 8 a 20 cm che appare come una spiga di colore rosa violaceo, talvolta più chiara fino al rosa tenue o addirittura bianca (rara). Il labello è trilobato, di colore violaceo ma più chiaro al centro con piccole macchie porporine. Le foglie basali sono lanceolate, lucide e lisce lunghe 5 – 15 cm .

Dove l’abbiamo osservata: Le fotografie sono state scattate in Val d'Aneva (circa m 500 - Appennino Bolognese).

Clicca qui per vedere altri Fiori rossi

Cookie