Scorzonera rosea

Nome scientifico: Scorzonera rosea Waldst. & Kit.  (Sinonimo: Scorzonera purpurea L. subsp. rosea (Waldst. et Kit.) Nyman (FE))

Famiglia: Asteraceae

Habitat naturale: Praterie, pascoli, arbusteti, boschi radi da 700 a 2000 metri di quota. In Italia è presente in Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbra, Abruzzo e Molise.

Periodo di fioritura: Luglio e agosto

Descrizione della pianta: Pianta erbacea perenne alta 25 – 40 cm circa con fusto eretto semplice e glabro; le foglie sono lineari, lunghe 20 – 30 cm nella parte inferiore, semiguainanti quelle superiori e non più lunghe di 8 cm; avvolgono il fusto per i due terzi della sua altezza. L’infiorescenza è data da un unico capolino con diametro di 3 – 4 cm e petali rosati.

Dove l’abbiamo osservata: Le fotografie qui sotto provengono dall’Appennino Tosco Emiliano. La prima è stata scattata tra il passo di Pietra Tagliata e la vetta dell’Alpe di Succiso (circa m 1900 - Appennino Reggiano). La seconda proviene dal tratto di sentiero che dalla Sella Casarola cala alle Sorgenti del Secchia (circa m 1700 - Appennino Reggiano). Le ultime due fotografie provengono dai dintorni di Porta Franca (circa m 1700 - Appennino Pistoiese).

  Clicca qui per vedere altri Fiori rossi

Cookie