Silene rigonfia

Nome scientifico: Silene vulgaris (Moench) Garcke (Sinonimi: Silene infilata ( Salisb.)Sm - Silene venosa (Gilib.) Asch. -  Silene cucubalus Wibel

Famiglia: Caryophyllaceae

Altri nomi comuni: Bubbolini - Erba del cucco – Schioppetti – Spazzoli – Stridi - Cavoli della comare - Sonaglini - Strigoli

Habitat naturale: Prati, terreni incolti, ghiaie, bordi delle strade su fondo calcareo e ricco di azoto da 0 a 2800 metri di quota. Comune in tutta Italia.

Periodo di fioritura: Da marzo ad agosto

Descrizione della pianta: Pianta erbacea perenne infestante alta 20 – 70 cm. I fusti sono eretti e ramificati con foglie lineari lanceolate, quelle inferiori quasi sessili, le superiori prive di picciolo, ovali, di colore verde cenere. I fiori sono riuniti in infiorescenze pendule e presentano 5 petali bianchi profondamente lobati. Il calice è rigonfio come un piccolo palloncino che persiste anche quando i petali sono appassiti.

Note:  Esistono numerose sottospecie molto simili fra loro. Pur non essendo utilizzata in farmacia è pianta spesso utilizzata in cucina.

Dove l’abbiamo osservata: Le fotografie provengono dai prati presso Cima Rest (circa 1200 m - Prealpi Bresciane).

Clicca qui per vedere altri Fiori bianchi e verdi

Cookie