Dafne spatolata

Nome scientifico: Daphne oleoides Schreb. (Sinonimi: Daphne glandulosa Bertol -, Daphne jasminea S. et S.)

Famiglia: Thymeleaceae

Habitat naturale: Rupi e pascoli rocciosi su substrato calcareo da 200 a 1700 metri di quota. In Italia è presente dalla Liguria e dall’Emilia Romagna in giù, Sicilia e Sardegna comprese.

Periodo di fioritura: Da aprile a luglio

Descrizione della pianta: Cespuglio legnoso esteso anche per 50 – 60 cm con molte ramificazioni. Le foglie sono poste alle estremità apicali e sono sempreverdi e di consistenza coriacea. La pagina superiore si presenta lucida e solitamente glabra mentre quella inferiore presenta di frequente ghiandole puntiformi. I fiori sono raccolti in fascetti di 2 – 4 elementi con quattro petali a fiore di color crema.

Dove l’abbiamo osservata: Le prime quattro fotografie provengono dall'Appennino Tosco Emiliano; nello specifico sono state realizzate al Passo del Vallone, nel versante settentrionale del Corno alle Scale (circa m 1700 - Appennino Bolognese). Le ultime due fotografie provengono dalle Alpi Apuane e sono state realizzate sulle rocce che caratterizzano l’altopiano della Vetricia (circa 1400 metri di quota).

Clicca qui per vedere altri Fiori bianchi e verdi

Cookie