Senecio della Carnia

Nome scientifico: Senecio incanus subsp.carniolicus (Willd.) Braun-Blanq. (Sinonimo: Jacobaea incana subsp.carniolica (Willd.) B. Nord. & Greuter)

Famiglia: Asteraceae

Altri nomi comuni: Senecione della carniola - Senecione canuto della Carniola

Habitat naturale: Rocce, detriti, ghiaioni, morene, fessure delle rocce, pascoli e praterie per lo più su silice tra 1700 e 3000 metri di quota. Si tratta di un endemismo delle Alpi con diffusione più rilevante nel settore orientale (specie la Carnia). Le regioni interessate dalla sua presenza sono pertanto Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli.

Periodo di fioritura: Da giugno ad agosto

Descrizione della pianta: Pianta erbacea perenne alta 4 – 15 cm con fusto ascendente da grigiastro peloso a quasi glabro. Le foglie basali sono oblanceolate – spatolate, lunghe circa 5 cm; le foglie cauline sono sessili e lobate, di minore dimensione. I fiori sono raccolti in capolini di diametro pari a 1,5 – 2 cm, disposti in corimbo terminale e di colore giallo intenso.

Dove l’abbiamo osservata: Tutte le fotografie sono state realizzate nella zona del Passo Gavia lungo il sentiero che dal Rifugio Berni sale al Bivacco Capanna Battaglione Ortles (m 2700 - Gruppo Ortles-Cevedale).

Clicca qui per vedere altri Fiori gialli

Cookie