Gruppo del Venediger

Cima del Vento (Ahrnerkopf - m 3050)

Cima di Moia (Hirbernock - m 3010)

Croda Bianca (Wei▀e Wand - m 2517)

Fumo di Cadipietra (Rauchkofel - m 2617)

Picco Pal¨ (Gro▀es Moostock - m 3061)

Punta Nera (Schwarzerspitze - m 2862)

Grande gruppo montuoso esteso per lo pi¨ in Austria che costituisce l'ultimo lembo occidentale della catena dei Tauri. E┤ caratterizzato da cime molto alte (le pi¨ elevate dell┤Austria) con grandi ed imponenti ghiacciai a ricoprirne le pendici. Le cime pi¨ alte superano i 3500 metri di quota. Un piccolo settore del gruppo Ŕ posto nell'estremo lembo settentrionale dell'Alto Adige; sulla sinistra orografica della Valle Aurina troviamo infatti alcune cime del gruppo poste sul confine di stato; in specifico, partendo dalla Forcella del Picco e spostandosi verso oriente passiamo infatti attraverso due cime rinomate ma molto impegnative per il trekker: il Picco dei Tre Signori (m 3499) e il Pizzo Rosso di Predoi (m 3495). Tra le due, Ŕ presente una cima secondaria che permette all'escursionista una salita in ambiente selvaggio di straordinaria bellezza: la Cima del Vento (Ahrnerkopf - m 3050); ne trovate la descrizione nel relativo collegamento.
Appartiene al Gruppo del Venediger anche la lunga cresta di Cima Dura che penetra in territorio italiano compresa tra la Valle Aurina, la Valle dei Dossi e la Val di Riva. Nel nostro sito trovate alcune splendide cime poste in territorio italiano che richiedono un certo impegno per la lunghezza dei tracciati dal fondo valle.
Come per i gruppi confinanti (Alpi Aurine e Vedrette di Ries) vale la constatazione che rifugi e sentieri segnati scarseggiano, tuttavia questo ha protetto dalla minaccia dell'uomo un ambiente alpino ancora incontaminato. Non si finirÓ mai di rimarcare l'importanza di salire queste cime in condizioni di tempo stabile; l'estate risulta essere in questi settori la stagione pi¨ piovosa e la neve cade sulle cime anche in estate in occasione di forti irruzioni di aria fredda d┤origine polare.

    Cookie